Guardaroba – consigli di personal shopper

Guardaroba – consigli di personal shopper

Ero bimba.

E guardavo l’armadio della nonna con stupore.

Se chiudo gli occhi sento ancora l’odore di canfora e naftalina.

E ricordo i tre abiti appesi (più cappotto), uno blu, uno grigio, uno marrone. Ricordo la consistenza, la stoffa, le trame, i bottoni, le spille, il foulard, le scarpe, perfettamente pulite e riposte.

Ecco perché mi appassiona studiare gli armadi: contengono tesori da valorizzare, ma oggi più che mai anche tanto di inutilizzato, preso, comprato e messo lì, chissà perché.

Nelle svariate analisi del guardaroba che svolgo con le mie clienti, è frequentissimo prendere un capo con il cartellino, e chiedersi, “perché l’ho comprato?”. Solitamente la risposta non arriva, arriva un bel “non so, mi piaceva il colore, mi piaceva il modello, era in saldo, etc…”, ma mai una risposta chiara e precisa.

E’ meraviglioso andare alla scoperta dell’angolo più intimo di ciascuno di noi, comprendere il perché scegliamo alcuni capi, e perché per altri non ne troviamo vita.

Sto intraprendendo una strada sempre più in salita, ma spero sempre più consapevole. Sto approfondendo argomentazioni su #modasostenibile, #modacircolare, e più in generale sul #green.

I tessuti, per esempio, questi sconosciuti (eppure i nostri compagni quotidiani, volenti o nolenti): quanto poliestere indossiamo, fatto da chi, che arriva da dove, che contiene quanto petrolio, che è stato prodotto con quanto inquinamento atmosferico (ma lo sapete quanti litri di acqua ci vogliono per fare una t-shirt? E un jeans?).

Se passiamo in rassegna i nostri armadi, non ci stupiremo di trovare tanto e mal distribuito per necessità.

 

Maria Cristina Papalia

Consulente di immagine e personal shopper

Beauty coach

Consulente Swisscare

www.personal-shopper-torino.com

392 1532515

Instagram @immaginetorino

Lessons

Passeggiata tra i brand con Maria Cristina Papalia personal shopper

GUCCI Autorevole, innovativo e progressista, Gucci reinventa completamente un moderno approccio alla moda. Secondo la nuova interpretazione del Direttore Creativo Alessandro Michele, la Maison ridefinisce i canoni del lusso del 21° secolo, rafforzando ulteriormente l’immagine di una delle più affascinanti case di moda del mondo. Eclettici, moderni e romantici, i prodotti Gucci sono il non […]

scrub corpo swisscare

Scrub – tutto che devi sapere

Se c’è una cosa che amo fare durante il week-end è concedermi qualche coccola, cosa che in settimana non posso permettermi. Cosa intendo per coccola? Prendermi cura del viso, le mani, le gambe, i piedi. Fare un focus su una parte di me che voglio mantenere sana e bella. Se vorrai seguirmi in queste sessioni, […]

che dea sei

E tu che dea sei?

Quando mi viene richiesto un intervento per cercare il proprio stile personale, sia che abbia davanti una donna o un uomo, pongo sempre domande relative ai propri #archetipi. Archetipo, che vuol dire qualcosa di antico che si è sedimentato nel nostro io più profondo, e anche inconsciamente ci detta le scelte di vita (dai valori […]

Mobirise

© Copyright 2022
M.C. Immagine Torino
P.IVA. 12303080019

created by AniDesign

×

Ciao!

Clicca qui per inviare il messaggio tramite il WhatsApp

× Ciao! Possiamo aiutarti?