Articoli Consulente d'immagine Torino

Ma domani…che FILM mi metto?

Ma domani…che film mi metto?

Molto spesso, durante gli incontri con voi, alla domanda “Cos’hai nell’armadio?”, i vostri occhi diventano appannati, la vista si annebbia, le mani iniziano a sudare e non trovate le parole per dirmi che, ehm, si il vostro armadio ha sicuramente dei capi al suo interno, che sì sicuramente li avete comprati perché vi sembravano giusti e vi piacevano, ma…o non li avete mai messi, o non sapete come abbinarli, o vi guardano ancora lì sospesi con il loro cartellino, e soprattutto lanciano segnali alla vostra coscienza del tipo “E quindi che ci faccio io qui? Cosa mi hai comprato a fare? Vuoi farmi prendere aria prima o poi? Perché non mi regali a qualcuna? Ma quando mi hai comprato avevi alzato un po’ il gomito?”. O altre frasi simili.

Così prendendo piano piano il filo del discorso cerchiamo insieme di capire le occasioni d’uso, se i capi passe-partout siano presenti o no, se i vostri gusti e il vostro stile attuali siano avvicinabili ai capi che possedete.

Ragionando su un metodo per voi secondo me parecchio divertente per inventare i vostri outfit e non far mancare loro mai un pizzico di originalità, e per far spiccare le vostre acutissime personalità, ho pensato al Cinema.

Il Cinema direte voi? Già. Perché in effetti noi donne ogni giorno decidiamo che film vivere, decidiamo la trama della giornata, se viverla da attrice protagonista (“Oggi quel colloquio DEVE andare bene!”, “Oggi tra me e lei DEVO vincere io!”, “Oggi i suoi occhi DEVONO incontrare i miei!!”, etc etc etc), o da attrice non protagonista (“Oggi proprio vorrei stare fuori da questa situazione, non mi sento granché per affrontare quella riunione!”), o addirittura da comparsa, normalmente quando siamo in fase pre-ciclo (“UHH come vorrei la mia tuta per andare a lavoro oggi! E come non parlerei con nessuno se potessi!”).

E come fare per affrontare queste trame? Parlare con il regista o lo sceneggiatore, con il truccatore, con il tecnico delle luci e dei suoni…immaginate che davvero siate sulla scena di un film e che dobbiate interagire con i numerosi attori e comparse e tecnici del set, e subito è “CIACK!! SI GIRA!”.

Così se domani sarete protagoniste della vostra giornata potrete rivedervi in “Via Col Vento” e in Rossella O’hara, dire al vostro Rhett Butler “So solo che ti amo”.

O se sarete attrici non protagoniste sentirvi come Robert De Niro in “Taxi Driver”: “Ehi, ma dici a me?”.

O cercando una trama per una giornata da passare inosservate , sentirsi come Sam che dice a Molly in “Ghost”: “Darei qualunque cosa per poterti toccare un’altra volta”. E più inosservabile di un fantasma chi c’è? Il vostro look sarà ectoplasmatico.

Ecco, l’esercizio ora è presto fatto!

Domani, che film indosserai? Dimmi la tua trama preferita, il film che ti fa sognare o stare bene, l’attrice o l’attore che ti hanno fatto vivere l’emozione di essere li quasi al loro posto sulla scena.

E gli abiti prenderanno vita!
Vuoi scoprire di più?
Contattami!

E buon divertimento,
Maria Cristina

“La bellezza non è nel viso. La bellezza è nella luce nel cuore” (Kahlil Gibran)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *