Articoli Consulente d'immagine Torino

L’intimo perfetto per te, ecco i segreti per sceglierlo

Abbiamo parlato o sentito parlare più volte di forme del corpo. Ora parliamo di come valorizzarle con l’intimo giusto!

L’intimo è fondamentale per indossare un look perfetto.

Qualche suggerimento prima di analizzare le scelte in base alla propria silhouette:

  1. I colori più sexy, se sexy volete essere, sono il nero, il rosso e il nudo intenso. Quest’ultimo è un perfetto alleato da indossare sotto abiti bianchi e chiari
  2. Stiamo entrando nella stagione più calda, quindi i pizzi lasciateli in fondo al cassetto, al contrario cotone, lycra, seta sono tessuti da prediligere e scegliere.
  3. Lo slip, attente alla scelta di questo pezzo forte, il migliore è quello senza cuciture!
  4. Reggiseno: non fatevi ingannare dalle vetrine, dai push-up, dai pizzi e dalle foto di modelle super dotate con seni che escono il giusto. Il seno è la parte più delicata e importante di noi donne, ha bisogno di essere sostenuto con il giusto metodo. Come fare a riconoscere se il reggiseno che indossiamo è sbagliato?

 

Ecco come:

  • Se alzando le braccia il nostro reggiseno sale, vuol dire che la fascia è troppo larga
  • Se i seni sbordano dalla coppa vuol dire che questa è troppo piccola
  • Se la fascia sale troppo sulla schiena il reggiseno è troppo largo
  • Se la spallina crea un solco sulla spalla c’è bisogno di una taglia in più, e il peso è mal distribuito tra circonferenza e spalle.

E ora passiamo alle scelte migliori in base alle forme del corpo:

1) PERA o TRIANGOLO: questa figura ha la struttura delle anche più ampia rispetto a quella delle spalle. Sono da evitare mutande a vita bassa e i tanga sottili, per la parte inferiore. Per i reggiseni, da evitare i push-up, che stringono il seno troppo verso il centro e rendono la parte superiore troppo minuta rispetto al resto. Per allargare la parte superiore è meglio scegliere un reggiseno imbottito per allargare le spalle, e una mutanda anni ’50 per valorizzare il punto vita, se vogliamo mettere attenzione sui fianchi.

INTIMO SUGGERITO: vestaglia di pizzo, bustier che sostiene il seno, reggiseno a fascia.

2) RETTANGOLO: questa figura ha la struttura uguale sia su spalle che su fianchi, di solito molto sportiva e un po’ ossuta. Per creare le giuste curve, scegliere mutande a vita bassa e reggiseno sottile sulle spalle, senza imbottiture. Da evitare mutande a vita alta e bustini.

INTIMO SUGGERITO: corsetti per stringere la vita, giarrettiera se il busto è più lungo delle gambe.

3) MELA: questa figura è arrotondata nel complesso, ha una definizione minima o nulla vicino alla vita, il seno prosperoso e i fianchi più stretti rispetto alla parte superiore. Scegliere mutandine a vita bassa, perizomi e tutto quello che serve per mettere in risalto curve che si notano meno rispetto al seno.

INTIMO SUGGERITO: vestaglia, che nasconde la vita e definisce la linea del busto.

4) CLESSIDRA: questa figura ha spalle e bacino larghi che si stringono su un punto vita abbastanza piccolo e definito. Intimo da evitare, culotte e reggiseni a fascia che allargano la parte superiore del corpo, preferire reggiseni a balconcino e bralette.

INTIMO CONSIGLIATO: reggicalze, corsetti, reggiseno in pizzo, perizoma.

5) TRIANGOLO INVERTITO: questa figura ha le spalle più larghe rispetto ai fianchi. Da evitare spalline larghe per il reggiseno e culotte a vita bassa per la parte inferiore. Un bel reggiseno con un buon sostegno aiuta ad arrotondare e ingentilire la parte superiore.

INTIMO CONSIGLIATO: mutande con pizzi e disegni, e tutto quello che aiuta a creare rotondità nel lato B, che di solito è leggermente piatto.

Ti sei divertita a capire in quale categoria rientri? E come scegli l’intimo?

Il nostro consiglio è sempre quello di provare in negozio, non seguire per forza le mode del momento, trovare comodità e proprio agio nelle scelte, e se non si è convinte chiederci di più!

Buon intimo a tutte!!

Maria Cristina

La vignetta è opera di Daniela Magliano, seguite la sua pagina FB “Due amiche e un po’ di moda”, dove potrete trovarne delle altre!

Pubblicato da Due amiche e un po' di moda su Martedì 27 marzo 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *