Articoli Consulente d'immagine Torino

Armonia dei colori e contatto con l’anima

Pubblicato il

Armonia dei colori e contatto con l’anima.

Ovvero: NERO? Anche no.

Non siamo sempre stati cosi categorici nella classificazione dei colori.

Un tempo c’erano le tele, gli affreschi, non esisteva la stampa, il technicolor, le tinture. E così i colori non erano così netti, così definiti, come nella nostra epoca.

Dapprincipio tutto era nero e bianco. Almeno nelle riproduzioni, negli abiti; poi il rosso, la tinta della vita e del sangue, della prosperità e della forza. Il primo fu il rosso perchè poteva riprodursi con l’aiuto dei frutti delle piante. Arrivarono poi il giallo, e il verde, e il blu.

Si dice che all’epoca di Omero nemmeno si conoscesse il blu, lo scrittore stesso descrivendo il mare scriveva “del color del vino”.

Quindi i colori come li intendiamo oggi hanno fatto tanta strada.

Ma conosciamo i loro significati? E perchè i vari stilisti in epoca moderna hanno fatto di un particolare colore il simbolo della propria maison?

  1. BIANCO: aiuta ad aprire la mente, indica purezza, porta luce. Chi è la stilista d’eccellenza che l’ha fatto proprio? Laura Biagiotti. Dalla prima sfilata del 1972 il bianco non l’ha mai abbandonata.
  2. ROSSO: stimola l’adrenalina, indica coraggio e sicurezza, pienezza d’animo. La mente corre subito a Valentino. Questo stilista non solo lo ha fatto suo, ma ne ha creato uno ad hoc, una folgorazione in un viaggio a Barcellona gli ha permesso di creare una tonalità del tutto unica tra il rosso appunto e l’arancio.
  3. BLU SCURO: quando mi sento poco sicura della situazione, quando ho bisogno di sicurezza e di mettermi a mio agio, non c’è dubbio. Questo è il colore che prendo dall’armadio. Dà pace e tranquillità.
  4. VERDE: da sempre è il colore che rimanda alla speranza, un colore che calma e solidifica le nostre radici.
  5. GIALLO: il colore della gioia! Chi indossa giallo è indubbiamente coraggioso e chiaro, ottimista e intelligente.
  6. VIOLA: rimanda al mistero e alla magia. Da qualche anno a questa parte, le collezioni ne sono inflazionate.
  7. MARRONE: rafforza la pazienza e la tenacia, riporta al desiderio di casa e di un rapporto sicuro.
  8. ORO: è uno stimolante! Pensando all’oro subito ci viene in mente Versace, che con le sue prime maglie di metallo ha dato vita a questo colore come ad un “colore-volume“, creando cioè la percezione della sua trimidensionalità.
  9. ROSA: catalizzatore da sempre di amore e dolcezza, rende più positivi e sdrammatizza la serietà degli altri colori in determinate occasioni.
  10. ARANCIONE: lo definiscono il colore più difficile da portare. Io da quando l’ho scoperto non lo abbandono più! Sarà perchè alla fine mi sento una persona ottimista, energica e positiva. E quando lo indosso mi sento proprio così!!

E tu, hai la tua top-ten di colori? Quali ti fanno stare bene, quali non riesci proprio ad indossare, quali vorresti ma non hai mai osato?

I colori sono una immensa tavolozza da cui attingere, perdersi nella loro scelta e nei loro abbinamenti è affascinante, e ci aiuta a sviluppare quella fantasia utile nelle nostre scelte da indossare.

Conosci l’Armocromia? Se vuoi approfondire, restiamo in contatto!

Maria Cristina

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *